Grazia Fiore

Progetto di inclusione sociale - La voce nelle mani - LIS : Linguaggio dei segni

Docente titolare di Canto presso il liceo musicale «Cavour » di Torino ha realizzato personalmente un progetto denominato « Altrosuono », laboratorio musicale dedicato ad allievi con necessità educative speciali presso « l’Istituto Carlo Levi » di Torino in cui ha chiesto l’utilizzo.

Da cinque anni ha elaborato e si dedica al progetto « Manos Blancas » che mette in atto presso le scuole dell’Infanzia e Primarie: forma allievi con disabilità che dirigono i bambini in cori di voci bianche e in LIS in ambito di lavoro protetto.

Si è formata nel 2015 direttamente con i pensatoridel metodo venezuelano Jhonny Gòmez e Naybet Garcìa di «El Sistema».

Ha partecipato a convegni e formazione per docenti in qualità di formatrice e relatrice nell’ambito della Gesto-Semiografia applicata al metodo.

Parallelamente, nel 2016, è stata selezionata dall’UTS e formata per la gestione di uno sportello per l’autismo dedicato alla consulenza per i docenti; è stata formatrice anche in questo ambito e ha fornito interventi e materiali alle scuole secondarie di secondo grado della provincia d Torino.

Nel 2016 ha anche conseguito un Master per la gestione dei «Disturbi Specifici di Apprendimento» e ha ricoperto ruoli di funzione strumentale nella scuola secondaria di secondo grado per 15 anni.

Esperta nella gestione dell’Alternanza Scuola Lavoro, già dal 2015 ha effettuato sperimentazioni con studenti e corsi di formazione.

 

Nel 2016 ha inoltre frequentato un corso di Musicoterapia presso la Pro Civitate di Assisi.

 

Nel 2008 ha conseguito la laurea biennale AFAM (Alta Formazione Artistica e Musicale) ad indirizzo compositivo e interpretativo specializzandosi nel repertorio lirico-sinfonico, presso il Conservatorio « G. Verdi » di Torino.

 

Nel 2001 si è specializzata sul Sostegno nel biennio di specializzazione della facoltà di Psicologia di Torino con il massimo dei voti.

 

Dal 1986 è docente di Educazione Musicale e di Sostegno in modo continuativo conseguendo l’abilitazione nel 1989.

 

Dal 1988 al 1992 è stata Artista del Coro della RAI di Torino.

 

Nel 1986 si è diplomata in Canto Lirico presso il Conservatorio di Musica «C. Gesualdo da Venosa» di Potenza con il massimo dei voti.